Archivi

Niente più visti per i turisti europei fino alla fine del 2025

Da 9 Gennaio 2023Nessun commento

I turisti europei sono esenti dall'obbligo di visto per la Mongolia fino al 2026. I cittadini dell'Unione Europea e dello Spazio Economico Europeo possono entrare in Mongolia senza visto per soggiorni turistici fino a 30 giorni.

Condizioni per i viaggiatori europei

Per poter viaggiare in Mongolia senza visto, i cittadini europei devono essere in possesso di un passaporto valido per l'intera durata del viaggio. I passaporti devono contenere una fototessera recente ed essere in buone condizioni.

Ecco i dettagli delle nazionalità interessate: Australia, Austria, Belgio, Bulgaria, Croazia, Cipro, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Grecia, Irlanda, Islanda, Italia, Lettonia, Liechtenstein, Lituania, Lussemburgo, Malta, Monaco, Paesi Bassi, Nuova Zelanda, Norvegia, Polonia, Portogallo, Romania, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia, Svizzera e Ungheria.

I passi da compiere per ottenere il visto

Se i cittadini europei desiderano soggiornare in Mongolia per più di 30 giorni, possono richiedere un visto presso l'ambasciata locale. Avranno bisogno di un modulo di richiesta del visto, una copia del passaporto e documenti aggiuntivi a seconda del motivo della visita.

Altre nazionalità

I viaggiatori provenienti da altri Paesi, non coperti dal visto elettronico o dall'esenzione dal visto, devono ottenere un visto per entrare in Mongolia. I cittadini di alcune nazioni possono ottenere il loro visto all'arrivo, ma la maggior parte dovrà presentare una domanda di visto in anticipo. I viaggiatori che desiderano richiedere un visto devono consultare il sito web dell'ambasciata o del consolato mongolo più vicino.